RinascITALIA

RINASCITALIA – RITORNO A LIRA E SOVRANITÀ MONETARIA

Il progetto Rinascitalia, a differenza degli altri offre una soluzione concreta alla difficile situazione economica.
L’euro digitale é già stato varato e presto il contante sarà vietato perché dichiarato infetto.
Allora non avremo piú modo di resistere alla dittatura sanitaria perché senza il passaporto vaccinale e il microchip non potremo neppure accedere al nostro conto in euro né comprare ciò che ci serve per vivere!!!
Ma grazie al portale e all’app Rinascitalia, tutti potranno stampare, da sé stessi, le Lire Rinascitalia, creando le banconote cartacee come quella che vedete in foto, che si potrà spendere nei negozi convenzionati.
In tal modo il popolo potrà recuperare la sovranità monetaria, liberandosi dalla dittatura sanitaria e dalla schiavitú dell’euro che é moneta-debito grazie alle Lire Rinascitalua che sono moneta-sovrana di proprietà del popolo.
Dobbiamo liberarci dalla vergognosa truffa dell’euro, della quale tutto il mondo politico é complice e garante.
Non esiste alcuna libertà e sovranità senza quella monetaria. Grazie all’euro e alla corruzione hanno potuto imporci i vaccini e ogni limitazione delle nostre libertà fondamentali.
Se un popolo deve farsi prestare tutti i soldi necessari per vivere non é libero ma é schiavo e deve sottomettersi alla piú vergognosa dittatura.
Noi oggi, non solo non possiamo neppure uscire di casa ma anche per vivere, per mangiare, per bere dobbiamo chiedere il permesso ai banchieri-usurai che ci prestano l’euro. Ma l’art. 1 comma 2 della Costituzione sancisce che la sovranità appartiene al popolo.
Rinascitalia ha l’obbiettivo di restituire al popolo la sovranità e ad ogni cittadino italiano il diritto di stampare gratuitamente da sé stesso i suoi soldi che saranno di sua proprietà senza doversi indebitare con nessuno.
Le Lire Rinascitalia sono sicure e potranno essere serenamente spese come mezzo di pagamento libero e sovrano.
Del resto proprio lo stesso grande prof. Giacinto Auriti ha dimostrato che, a dare valore alla moneta non sono le banche, ma l’accettazione del popolo.
Rinascitalia é sí un progetto rivoluzionario e innovativo, ma é anche perfettamente legale e rispetta pienanente la legge e soprattutto aumenta la capacità di acquisto dei cittadini italiani e restituisce dignità al popolo.
Rinascitalia tutela anche i genitori che hanno apoena avuto un bambino e gli anziani che non hanno mezzi o dispongono solo di una pensione minima.
Rinascitalia tutela inoltre anche gli invalidi e i portatori di handicap. Tutte queste categorie spesso abbandonate dallo Stato, potranno stampare da sé stessi e senza aspettare l’aiuto di nessuno, la moneta Rinascitalia e quindi crearsi un reddito in Lire Rinascitalia corrispondente fino a €800,00 al mese da spendere nei negozi convenzionati.

Per concludere, dobbiamo infatti sottolineare che é necessario che in questo momento di disperazione e di fallimento della nostra economia, dentro Rinascitalia si trovino e si possano comprare in Lire beni di prima necessità, come cibo, pane, verdure, latte, formaggi, ma anche vestiti e tutto ciò che può servire al popolo in un momento di crisi e di dittatura sanitaria!

RINASCITALIA È L’UNICO PROGETTO CHE PUÒ INCRINARE QUESTO VERGOGNOSO SISTEMA E CHE CI CONSENTIRÀ DI RESISTERE ALL’ABOLIZIONE DEL CONTANTE E ALLA DITTATURA SANITARIA!!!
AIUTATE RINASCITALIA CON IL VOSTRO CONTRIBUTO!!!
CHI CI AIUTERÀ RUCEVERÀ IL DOPPIO DEL SUO CON TRIBUTO IN LIRE RINASCITALIA!!!

È PARTITO IL CROWD-FOUNDING RINASCITALIA.
DATECI UNA MANO A SOSTENERE IL PROGETTO, A PROTEGGERLO E A PAGARE I SERVER.

Rinascitalia é un’associazione no profit, apartitica e apolitica, che consentirà a tutti di potersi stampare da sé stessi la propria moneta e di ritornare alla lira, senza dover chiedere niente a nessuno. Il nostro scopo é la conquista della sovranità monetaria popolare e al contempo di aumentare i…

Leggi di più e dona qui – https://gofund.me/102a4f58

Inoltra questo messaggio ai tuoi contatti per aiutare questa raccolta fondi a raggiungere il suo obiettivo!



Avv. Nigro: la LIRA 2.0 nasce a Gennaio 2020